La Storia

La “MAGNA VIS” nasce nel 2001 dalla volontà del Signor Perna F.sco Paolo e dei suoi collaboratori con lo scopo di adoperarsi in qualsiasi momento per aiutare le popolazioni in caso di Calamità Naturali e/o di emergenza.

Il nome d’origine latina ha il significato di “GRANDE FORZA”.

Nel 2001 è una delle poche Organizzazioni di volontariato della Protezione Civile a scegliere un settore, farlo suo e specializzarsi in quello nonché il settore della logistica e dei mezzi speciali.

L’Organizzazione inizia la sua attività di Protezione Civile con uno Staff d’esperienza che aveva alle spalle Esperienze come la “MISSIONE ARCOBALENO” (presso la Base NATO di Comiso) e dei tecnici con specializzazioni attinenti alla protezione civile come geologi,ingegneri e geometri.

Nel 2002 comincia la sua attività nelle Emergenze con l’Evento Sismico Vulcanico Etna,dove a seguito dell’Attivazione del Dipartimento Regionale della Protezione Civile cooperando con la C.R.I. alleste un campo di accoglienza per la popolazione di Santa Venerina (CT).Sempre nel 2002 con il Dipartimento Regionale della Protezione Civile la stessa ha collaborato con gli Ingegneri,designati, per effettuare i sopralluoghi degli edifici di Palermo colpiti dall’evento sismico che ha interessato la nostra Provincia.

La “MAGNA VIS” è stata una delle otto Organizzazioni che ha collaborato con il Comune di Palermo per la realizzazione del progetto LA SCUOLA E’ SICURA, svolgendo piccoli seminari nei plessi scolastici della città.

Nel 2003 in seguito all’Attivazione del Dipartimento Regionale della Protezione Civile ed in cooperazione con le Forze dell’Ordine del luogo si è anche adoperata per le ricerche di un anziano signore scomparso nel territorio di San Cataldo(CL).

La Stessa nel 2004 sempre in seguito all’Attivazione del Dipartimento Regionale della Protezione Civile ha fatto parte delle quattro Organizzazioni che sono intervenute nell’Emergenza Frana a San Mauro Castelverde.

Nel 2006 organizza la prima esercitazione comunale denominata “Nibbio 1” coinvolgendo le Organizzazioni del territorio regionale.

Nel 2007 organizza la seconda esercitazione comunale denominata “Nibbio 1” coinvolgendo le Organizzazioni del territorio regionale e nazionale.

Nel 2007 nasce all’interno della stessa un Nucleo Antincendio composto da personale specializzato per l’incendio boschivo e per l’alto rischio.

Nel 2008 l’Organizzazione viene attivata dal D.R.P.C. per l’Emergenza Idrogeologica di Falcone (ME) occupandosi dello svuotamento di edifici allagati con l’ausilio di pompe idrovore.

 

Nel 2009 nasce all’interno della stessa un Nucleo Cinofili composto da unità cinofile che al completamento della fase addestrativa saranno impiegate per la ricerca di persone in superficie e sottomacerie.

Nel 2009 partecipa alla colonna mobile Sicilia portando il proprio aiuto alle popolazioni dell’Abruzzo a seguito del sisma, cooperando con i Vigili del Fuoco per la messa in sicurezza di alcuni edifici e occupandosi anche dell’allestimento di alcuni campi,etc.

 

 

Nel 2009 partecipa all’Evento Idrogeologico Giampilieri  ( ME ) attivata dal Dipartimento Regionale della Protezione Civile.

Nel 2010 è l’unica Organizzazione della Sicilia a rappresentare la stessa alla parata del 2 Giugno in occasione del 64° anniversario della Repubblica.

La struttura al proprio interno vanta anche della presenza attiva di uno CHEF qualificato che con la propria equipe in caso di calamità, emergenze ed esercitazioni può operare a favore delle popolazioni e dei volontari che si trovano in situazioni di disagio garantendo loro i pasti.

Lo stesso CHEF ha svariate esperienze nella propria materia conseguite nel proprio ambito lavorativo e si è trovato a garantire un pasto ai presenti in occasione dell’esercitazione Nibbio 1 (1° e 2° edizione) e qualche volta in occasione dell’emergenza idrogeologica di Giampilieri.

Nel 2011 porta il proprio aiuto, con l’intervento di due squadre e mezzi, nel territorio di Barcellona Pozzo di Gotto (ME), a seguito dell’ Emergenza Idrogeologica che colpisce la zona, su attivazione del Dipartimento Regionale della Protezione Civile.

Nello stesso anno comincia la propria espansione territoriale con la costituzione di propri Gruppi Locali nella provincia di Palermo.

Nel 2012 gestisce in piena autonomia l’ Emergenza Idrogeologica che interessa il territorio di Trabia (PA), avvalendosi dei propri uomini e mezzi, su attivazione del Dipartimento Regionale della Protezione Civile.

 Al proprio personale nel corso degli anni è stata riconosciuta la loro professionalità ed il loro sforzo conseguendo benemerenze civiche e pubbliche.

Nell’arco degli anni l’organizzazione si è adoperata in svariate Emergenze Idrogeologiche e di incendi di vario tipo occupandosi rispettivamente dello svuotamento e dell’estinzione.